La Caduta degli (Zebe)dei

Cavalieredi @Heliandros via Spinoza

Più che un partito pare una Babele,
(Il Libano di certo è più coeso)
E aperta s’è la caccia all’infedele.

Più si spezzetta e più perde di peso:
Il Pidielle s’è rimpicciolito,
Agli inferi o dintorni ormai è disceso.

Confuso, dietro al Capo rimbambito,
Vaga senza una meta il berluschino
Con il terror d’avere il benservito

Gasparri ha l’occhio sempre più bovino:
Tra un po’ muggisce invece di parlare,
Mentre Maurizio Lupi, buon ciellino,

Pierferdinando porta anche a pisciare.
Trema Cicchitto, suda il Quagliariello,
Bondi si vuol tagliar la giugulare.

Ex Forza Italia, di dolore ostello,
Nave senza nocchiere in gran tempesta,
Non donna di province, ma bordello!

Lontani sono i giorni della festa.

Annunci

Pubblicato il 17 dicembre 2012, in Politica (Inferno) con tag , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: