Un Augurio per l’anno che verrà

Cambiare il mondoDi @BCiarlo alias Ben Ciarlo

Anche quest’ anno s’è dissolto in fretta,
e ‘l tempo degli auguri già ritorna
ed è normale dargli un po’ di retta.

Pur se ‘l pensiero, forse, un po’ frastorna
è bello dire: “Auguri”, “Buon Natale”,
“Buon Anno” , e con le man facendo corna

per gli scongiuri : ” Se ne vada il male!”
augurarsi, sapendo quanto, invece,
trovarne ancora l’orma sia normale.

Il mal s’attacca all’oggi con la pece
e ne rovina gli attimi! Sovente
s’insinua nelle cellule di specie

e lascia in cuor l’impronta del serpente.
Ma nonostante la sua permanenza
un canto si propaga a luci spente…

e’ NATO, è NATO, e salva è la pazienza
del tempo che confida nel Bambino
che nasce anche quest’anno, nell’irruenza

dell’ uom che vuol forgiarsi il suo destino

Advertisements

Pubblicato il 24 dicembre 2012, in Amenità (Paradiso) con tag , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: