Dire, fare, baciare, lettera e testamento

Scritto per il LoLington Post

La dicitura “Decreto del Fare”Dire, fare, baciare, lettera, testamento
ricorda quella buffa filastrocca
che recitavo in prima elementare

Metafora che non è così sciocca:
talmente s’abusò delle altre azioni
che a Letta l’ultima rimasta tocca

Del “dire” lor, ne abbiam pieni i maroni
al punto che non sono più intriganti
nemmeno le bugie di Berlusconi

Di “baci” altresì ne abbiam visti tanti:
da quello tra Riina ed Andreotti
a quelli dati alle cene eleganti…

Due anni orson, Tremonti urlò ai complotti
leggendo dell’Europa la “missiva”
che anticipò di spread e borsa i botti.

E il testamento? Perchè sopravviva
l’Italia, è necessario “fare”, e in fretta
e non lasciar la barca alla deriva!

Siam nelle mani tue, mio caro Letta!

Advertisements

Pubblicato il 19 giugno 2013, in Politica (Inferno) con tag , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: