Latte alle ginocchia

Di @maurizioneri79

Chissà per quale scherzo di naturaDe Girolamo
o per quale malefico congegno
mi tocca disquisir d’agricoltura

Ella di latte aveva il seno pregno
e riceveva alla sua abitazione
tutti color che le chiedevan pegno

Fu dunque presa un giorno dal magone
accortasi che qualcun’altro sente
mentre si trova a far conversazione

Le apparve allor quel mostro di Clemente
così che colta fu dallo sgomento
come peraltro fu col decadente

Perdendo indi la grazia e il portamento
gli diede prontamente della “merda”
per non giocarsi il trono a Benevento

Importa poco poi se vinca o perda
e lo ricorderà come un inciampo:
le basta che il poter non si disperda

Per la Ministra e quelli del suo stampo
giusto sarebbe andasse a coltivare
un campo ove però non vi sia campo

Annunci

Pubblicato il 18 gennaio 2014, in Politica (Inferno) con tag , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: