Archivi Blog

L’Eden di Della Valle

Di Della Valle il turno sembra giuntoDella Valle
La sua “discesa in campo” nell’agone
accolgo con non poco disappunto

Che s’ergano dal mondo del pallone
a della Patria Prodi Salvatori
nuovo non è: dell’ultimo bubbone

portiamo nelle nari ancor gli afrori.
Come se governare il BelPaese
fosse question di gol e di rigori.

E pure in questo caso di palese
ci vedo un gran conflitto d’interessi
celato dietro a nobili pretese.

Di Tod’s sei il proprietario, non siam fessi:
è chiara come il bianco delle sciarpe
che porti quale trama, o Diego, tessi.

A Renzi vuoi soltanto “far le scarpe”

Amici (elettori), Ahrahra!

Elettori, AHRAHRARA!!Ecco su Sky il faccione del Caimano:
della proposta shock ci dà i dettagli
svelando il suo disegno oscuro e arcano

“Se vinco vi prometto farò i tagli
a tasse, l’IMU odiata e le Province
e pure ai Deputati, che non sbagli

Se quanto sopra ancor non vi convince
sul reddito dimezzo anche le imposte
che pagherà colui che al Lotto vince

Non son finite qui le mie proposte:
vi rendo tutta l’IMU già versata
sul conto in banca oppur mediante Poste!”

Dopo l’ultima ennesima sparata
un deja vu mi coglie all’improvviso:
la mente mia da buia è illuminata!

Dei Fichi d’India mi sovvien il viso
in quella celeberrima macchietta
che aveva “Amici, Ahrahra!” come inciso

La truffa organizzavano perfetta,
da stralunati agenti immobiliari,
per gente ingenua e poco circospetta,

che  crede in chi promette monti e mari
a prezzi convenienti, anzi stracciati,
che sòle son, spacciate per affari

Per due decenni il Nano c’ha gabbati,
a colpi di promesse e di contratti:
ci fosse un caso in cui li ha rispettati!

Se gli crediamo ancora, siamo matti!

Er Vizio Pubico a Servizio Pubblico

santoro-servizio-pubblicoDi Palissandro via Spinoza

L’arena è pronta, scalpitano i tori
pronti a bicciarsi, lucida il fioretto
il Cavaliere, rapidi i tenori

si scaldano la voce. Dritto, eretto
appare pria Santoro, poi Travaglio
(dal volto pare l’ano sia già stretto).

Esordisce il pagliaccio “Mai mi sbaglio!”
Accusa il professore, il giornalista;
ostenta sicurezza: “Senza abbaglio

è colpa di Cavour, della sua lista!
Senza dubbio la crisi d’oggi è figlia
dell’invidia di qualche comunista”.

Tutto il pubblico sorge, s’accapiglia,
rabbia schiumano, urlano vergogna.
Beffardo in mezzo a un tale parapiglia

il Cavalier sorride della gogna,
li deride e con mossa assai teatrale
gli pulisce le sedie. Io avrò la rogna

perché da quando guardo ‘sto canale
mi gratto senza sosta e amareggiato
m’accorgo che ora ho un’ernia genitale.

Chi avrà vinto, avranno pareggiato?
Non so però mi resta quel sentore
d’esser l’unico fesso perculato.

Giù al Nord

bacio-berlusconi-maronidi @Heliandros via Spinoza

Siglato a notte fonda fu l’accordo:
Staranno ancora insieme, e così sia.
Berlusconi cinguetta come un tordo:

“Farò il ministro dell’economia”
Se dovesse accadere, son sincero,
Avrei un attacco di licantropia.

Ma forse tutto questo non è vero:
Magari ho fatto solo indigestione
E adesso mi risveglio più leggero.

Basta con il Dio Po, la secessione,
I comunisti, il Bene contro il Male,
Il Grande Nord con la macroregione,

Borghezio che va in giro col maiale
A pisciare in dispetto al musulmano.
Vado in subbuglio gastrointestinale

Se penso agli sproloqui del Caimano,
al sorrisetto vacuo di Maroni
ed al grugno protruso dell’Alfano.

La chiudo qui, che ho già gli stranguglioni.

In ginocchio da te

Silvio ospite da Carmelita

di @Starrynight via Spinoza

E’ il dì di festa sul suolo italiano
quando il pallone tutto schermo invade,
ma repentin sovra il canal del nano

l’occhio assonnato all’improvviso cade
su Carmelita che suole intrattenere
con il pietismo ed il voyeur pervade.

Ed ecco tosto ch’entra il Cavaliere
sfoggiando luce che parea tramonto
e come sempre pronto a darla a bere.

“Il signor Monti ha presentato il conto!
non c’è lavoro, l’Imu e le baruffe,
lasciate fare a me che poi la smonto!

E quanto ai miei processi, sono truffe!
io ho sempre agito nel migliore modo
e quanto alle mie cene, erano buffe!

Son pronto allora a lavorare sodo
per il ben del popolo italiano,
a condizion d’aver d’Alfano il lodo!”

Di fronte a tanto agire da ruffiano,
la pseudo giornalista s’estasiata:
“La prego Presidente dia una mano

a tutta questa ggente disagiata
e gia che c’è, ci dica anche qualcosa
sull’ultima sua fiamma innamorata!

Vi siete già baciati? A quando sposa?
che bella coppia di fidanzatini!
che per il popol sia novella rosa!”

Dopo questi insaziabili pompini
bell’esempio di giornalismo fake:
“Il tempo stringe, tornano i bambini!

La prego Silvio, presto col bukkake”

Corsi e ricorsi

Di Bitossi via Spinoza

Il Berluscon, novello Mussolini,
da quando di Fortun perse i favori
combina solamente gran casini:

elegge il suo delfino e lo fa fuori,
infin conferma in toto il suo apparato
credendo di trovar vecchi elettori.

Ma non capisce che il suo tempo è andato,
e un dubbio nel paese è già concreto:
se torna a pasticciar per un mandato

non è che troverà piazzal Loreto?

A Monte Monti

Galeotta fu Malindi

di @Starrynight via Spinoza

Tornato dal riposo di Malindi
sul suolo patrio, toh chi mi ritrovo:
Bersani, con D’Alema e Rosy Bindi.

E allora penso “Beh, nulla di nuovo,
a questo punto niente più’ primarie,
ecco inventato di Colombo l’uovo!

Ehi tu, mister eventuali e varie!”
Disse ‘l Cavalier chiamando Alfano,
“Vai al Quirinale e porta le sommarie,

sublimi decision del tuo sultano:
Ritorno in campo e sia finito Monti,
che i Berluscones tornino a dar mano!”

Ora lettore lascia ch’io racconti
le grandi frotte di nani e ballerini
che usciron fuor da tane, grotte e ponti:

Carfagna, Baincofior e la Gelmini,
poco più’ oltre vidi anche Cicchitto,
Gasparri, Capezzon, Denis Verdini.

Tutti si’ pronti a confermar l’editto
che vien dal loro sire e che permetta
a lor d’aver poltrona di diritto.

Ormai hai capito quello che ci aspetta
in questi freddi giorni di Natale:
salvare il cul per loro e’ la ricetta

anche se per Italia e’ un funerale.

Ci risiamo

Silvio ri-ri-discende in campoRitorna il Cavaliere Mascarato
con le due dita e mezzo di cerone
gli occhi a fessura e il volto un po’ scavato

Domando quale sia quella ragione
che porti un uomo quasi ottuagenario
in Parlamento invece che a Mentone,

in Kenya, a Portofino o all’Argentario
tra il Circolo del Golf ed un Martini
immerso in un bucolico scenario.

Racconta che lo fa per noi tapini
sommerso da richieste di tornare:
è chiaro, ci considera cretini

Ma in fondo lo possiamo biasimare?
Se la sinistra punta sui vegliardi
perchè la destra s’ha da rinnovare?

Qualcun dovrà badare ai suoi miliardi,
aziende, ville, conti e investimenti
e in fretta, prima che sia troppo tardi!

E poi ci vuol qualcun che si cimenti
a imbavagliar Giustizia e Magistrati
o le condanne passan da una a venti!

Così allo stesso punto siam tornati
Alfano torna a cuccia e morde l’osso
i Falchi si ritrovano schierati

Lo spread torna a salire a più non posso
Bersani tuona e invoca dimissioni
Napolitano fa il vocione grosso

Ci resta d’aspettare le elezioni:
stavolta la lezione è chiara a tutti
o siamo sempre i soliti coglioni?